Musical mania: Priscilla

lunedì, aprile 2, 2012 by Luisa

Sono stata a Milano a vedere un musical: Priscilla la regina del Deserto,  ed è stato grandioso … superlativo e davvero appagante. La storia è quella del film omonimo del 1994  che mi ha fatto commuovere e divertire tantissimo e in parte temevo che fosse impossibile arrivare a rendere l’idea cinematografica; insomma un conto è un racconto della Disney che ben si presta a musiche, balli e costumi (tipo la Bella e la Bestia che fin qui mi pareva insuperabile come musical) e un conto è la storia di tre Drag Queen che partono per un viaggio attraverso il deserto dell’Australia a bordo di un pullman camper sgangherato e poi anche pitturato di rosa.

E invece tornerei ogni sera a vederlo; saranno i 29 ballerini bravissimi e bellissimi (l’ho sempre detto io che gli uomini che si vestono da donna hanno un mix di fisici ed erotismo da paura!) saranno i 495 costumi (si avete letto giusto sono così tanti) fedeli al film,  colorati e azzardati ma sempre perfettamente in tema? Vedere per credere.Priscilla_musical4 E poi la storia, semplice ma all’avanguardia, ironica e amara allo stesso tempo e soprattutto ricca di battute pungenti ma mai volgari. La cura del dettaglio è evidente in generale e non solo nel paragone con la pellicola cinematografica e soprattutto luci e scenografia sono una componente essenziale senza le quali tutto sarebbe decisamente banale.

Le musiche sono una colonna sonora di prim’ordine, eseguite da una orchestra rigorosamente dal vivo (si vedono proprio) 20 intramontabili successi internazionali tra cui I Will Survive, Don’t Live Me This Way, What’s Love Got To Do With It, Always On My Mind, Go West e Hot Stuff , solo per citarne alcuni. Trovate qui l’elenco completo.

Gli attori superlativi. Di ognuno mi ha colpito qualcosa in particolare:Angiolillo

di Tick – Antonello Angiolillo  l’estrema semplicità di recitazione e la bella voce rassicurante (ho scoperto poi dal suo sito ufficiale che è anche “quasi” veterinario e che l’ho già apprezzato tanto al musical della Bella e la Bestia di cui sopra e faceva proprio la Bestia, mica poco).PRISCILLACAST2 La mia bambina di otto anni che ovviamente era con me, sta cercando il modo per riprodurre il vestito infradito che Tick indossa in modo elegantissimo nel primo pub in cui l’autobus Priscilla fa tappa.

 

 

 

Di Felicia – Mirko Ranù (figo spaziale con due gambe e un fondoschiena che fanno sussultare chiunque) ho amato le facce sempre diverse e il modo realistico di essere nel suo ruolo il più giovane e “irriverente”, dedito a Madonna e non agli Abba come nel film, mi ha fatto davvero venire mal di cuore. 1046548-spettaco5Ranù (52)

E poi c’è Bernadette – Simone Leonardi, la Diva con la D maiuscola, mi ha fatto innamorare il suo stile ironico e saggio, la capacità canora e la compostezza. Un attore davvero superbo,  mi sono spesso dimenticata che sotto i costumi di scena ci fosse un uomo. Semplicemente grandioso. Leonardi 

images (1)

leonardipriscilla-ok-660x441priscilla1

Priscilla-Felicia-solo-148r

Che dire, mi è piaciuto tantissimo.

Vi ho convinto? A Milano teatro Ciak  fino al 30 aprilefine priscilla

Baci sulle zeppe

Banner mamma

LoadingAggiornamento in corso...

Comments are closed.